lunedì 21 settembre 2015

rosso di Francia

[...] resto a guardare i bruscoli della polvere che precipitano. Conservo quella consapevolezza che non ingrassa il mio Ego ma altresì un gusto senza dipendenza. Evito le consuetudini che hanno sulla propria corteccia i segni sfumati dei nodi. Ed aspetto paziente.

 G. di V. d'O.














Casino degli Spiriti e Madonna dell'Orto.